venerdì 9 dicembre 2011

Molto Rumore per nulla (Much ado abouto nothing), 1993


Regia di Kenneth Branagh, con Emma Thompson ( Beatrice), Kenneth Branagh ( Benedetto), Kate Beckinsale ( Hero ), Denzel Washigton (Don Pedro), Keanu Reeves(Don Juan), Robert Sean Leonard (Claudio). Michael Keaton (CArruba).

Il principe d’Aragona Don Pedro e il suo esercito, tornando vittoriosi dalla Guerra, si fermano a Messina ospiti del nobile Leonardo; il conte Claudio si innamora ricambiato  di Ero, la figlia di Leonardo, e dopo l’approvazione del padre e del principe si organizzano le nozze, mentre entrambi gli sposi e i loro amici cercando di fare da Cupidi tra i due litigiosi Benedetto(amico di Claudio)e Beatrice(cugina di Ero). Purtroppo il malvagio Don Juan, fratellastro del principe, complotta per rovinare tutto…


La più famosa versione cinematografica dell’omonima opera di William Shakespeare(1598) è un film davvero ben riuscito: curato nella recitazione, nella regia e nell’adattamento(che rispetta i tempi drammatici  e la filologia del testo originale ).
Personalmente mi ha divertito molto la schermaglia amorosa tra Benedetto e Beatrice(interpretati con convinzione da Kenneth Branagh e Emma Thompson, che all’epoca erano davvero sposati nella realtà)e i complotti ai loro danni da parte degli amici  all’amore puro ma infangato dal sospetto tra i leggiadri Ero e Claudio.Forse un difetto sta nei dialoghi troppo veloci(a volte ho fatto davvero fatica a capirli), e a volte ho avuto l’impressione che la vicenda scorresse troppo veloce, ma per il resto è davvero un ottimo film.Tutti gli attori sono completamente giusti per la loro parte (e certamente ottima)la scelta di affidare a un attore di colore, Denzel Washington, la parte di Don Pedro. E l’atmosfera che traspare dalla maggior parte delle scene del film è di gioia, allegria, divertimento:una vera delizia per gli occhi!
Il film mantiene l'originale ambientazione a Messina, ma è stato interamente girato nella tenuta di Vignamaggio, nei pressi di Greve in Chianti(la stessa in cui, si dice, Leonardo dipinse la “Gioconda”).
Curiosamente questo film non ha ricevuto nemmeno una nomination all’Oscar, anche se ha vinto un “Guild Film Award” come miglior film straniero (1994) e un “Evening Standard British Film Award come miglior attrice protagonista (1994).
Della commedia esistono molte versione, sia al cinema che in tv:la prima risale addirittura al 1913, l’ultima al 2005, ed è una trasposizione televisiva prodotta dalla BBC.
Esiste anche un’opera teatrale ispirata a MOLTO RUMORE PER NULLA :si intitola BEATRICE ET BENEDICT, l’autore è Hector Berlioz.

1 commento:

  1. oh, meraviglioso!
    un film splendido, con un cast azzeccatissimo.

    RispondiElimina