giovedì 24 novembre 2011

Il gobbo di Notre Dame (The Hunckback of Notre Dame), 1996

1912_big
 Regia di Gary Trousdale e Kirk Wise, con le voci originali di: Tom Hulce (Quasimodo), Demi Moore(Esmeralda), Tony Jay (Frollo),Kevin Kline (Febo).

Nella Parigi del XV secolo si sta svolgendo la festa dei Folli, alla quale partecipa anche la zingara Esmeralda con la sua tribù. LA festa viene osservata anche da Quasimodo, il campanaro gobbo che vive confinato nella cattedrale di Notre Dame con l’unica compagnia dei tre simpatici Gargoyle, che lo convincono a partecipare nonostante l’imposizione del cattivo Frollo di restare confinato nella cattedrale.
Quasimodo viene eletto re dei Folli, ma quando la gente si accorge che il suo aspetto deforme non è una maschera tenta il linciaggio: solo l’intervento di Esmeralda salva il povero gobbo. Tra i due nasce una tenera amicizia, e Quasimodo aiuta Esmeralda a nascondersi da Frollo, che la perseguita. Il capitano delle guardie Febo si innamora ricambiato della zingara…

Versione Disney del celebre romanzo NOTRE DAME DE PARIS(1831) di Victor Hugo, essendo destinato a un pubblico prevalentemente infantile la storia è stata epurata dai molti elementi crudeli o morbosi presenti nel romanzo, compreso il finale.
Rimangono la denuncia dei pregiudizi verso chiunque può essere diverso, che poi è il messaggio principale del film, e il non giudicare le persone per il loro aspetto fisico, o l’estrazione sociale ecc. Qui tutti, a modo loro, sono dei diversi e tutti nutrono pregiudizi nei confronti di chi è diverso da loro: Quasimodo nei confronti degli altri esseri umani, così diversi da lui deforme; Febo nei confronti degli zingari; Esmeralda (e lo stesso Quasimodo) nei confronti di Febo, che in quanto capo delle guardie ritengono si diverta a perseguitare gli innocenti.Ognuno di loro, nel corso della storia, dovrà imparare a conoscere gli altri mettendo da parte i pregiudizi, cosa che consentirà loro di unire le forze contro il malvagio Frollo, dando vita a una solida amicizia. 
Il lieto fine è realistico: infatti Esmeralda non si innamora di Quasimodo, ma comunque il suo affetto spingerà il gobbo a uscire dal suo isolamento, permettendogli di iniziare una nuova vita.Il politcally correct è quindi assicurato, ma trattandosi di un film per bambini va bene così, è utile pure per lanciare il messaggio di fondo: ognuno è bello così comìè, nella sua diversità.
Esmeralda è rappresentata con le sembianze dell’attrice Demi Moore, che dà la voce al personaggio nella versione originale; le bellissime, commoventi e coinvolgenti musiche sono affidate a Massimo Ranieri(che doppia Quasimodo), Mietta (che doppia Esmeralda) e i Neri per Caso.
Del celebre romanzo esistono altre versioni:

-          la prima, del 1923, diretta da Wallace Worsley;
-          NOTRE DAME DE PARIS, del 1956, con protagonisti Anthony Quinn e Gina Lollobrigida;
-          La versione tv del 1982 con Anthony Hopkins nel ruolo di Quasimodo.

Ricordiamo inoltre l’acclamatissimo musical di Riccardo Cocciante, NOTRE DAME DE PARIS, grande successo in tutto il mondo.
Del film Disney esiste anche un seguito del 2002, uscito solo in home video: IL GOBBO DI NOTRE DAME !!- IL SEGRETO DELLA CAMPANA.









Nessun commento:

Posta un commento