mercoledì 23 novembre 2011

La Sirenetta (The Little Mermaid), 1990

1895_big
Regia di Ron Clements e John Musker,voci di:Simona Patitutcci (Ariel),Vittorio de Angelis(Eric),Sonia Scutti(Ursula),Pino Locchi(Re Tritone),Ronny Grant(Sebastian).

La sirenetta Ariel è la figlia più piccola del re del mare Tritone, ed è anche la più ribelle:il suo sogno infatti è quello di vivere sulla terra ed entrare in contatto con gli esseri umani, con grande scorno del padre che li considera solo selvaggi.Per questo mette a guardia della figlia il fedele granchio-consigliere Sebastian,che suo malgrado viene coinvolto nelle scorribande della sirenetta e dell’amico pesciolino Flounder.
Durante una tempesta Ariel salva un umano, il principe Eric, che era caduto in mare; se ne innamora e decide di rivolgersi alla terribile Ursula, la strega del mare, per un’incantesimo che la renderà umana, permettendole di rivedere il suo amore…

Versione Disney della celebre omonima favola(1836) di Hans Christian Andersen,è il film che ha rilanciato la Disney dopo un periodo di crisi ( film carini ma non di grandissimo successo)durante gli anni ’80.
Troviamo il ritorno alla protagonista femminile, come da tradizione dei migliori classici Disney dei tempi d’oro da Biancaneve in poi, ma i tempi sono cambiati e si vede!La sirenetta Ariel è una ribelle non solo per il suo sogno di vivere sulla terra, ma anche per il modo in cui difende le sue idee contro tutto e tutti, scontrandosi apertamente col severe padre Tritone:una peperina con le idee chiare e che agisce in modo altrettanto deciso per tutto il film..non per niente l’hanno fatta con i capelli rossi !

Cambia anche il ruolo del principe e degli amici animali:Eric è il primo principe che dimostra una certa personalità e interagisce con l’eroina per gran parte del film, non una semplice figura sullo sfondo come quello di Cenerentola o Biancaneve(certo non sembra particolarmente intelligente…ma tant’è);e gli amici animali, il tenero pesciolino Flounder,il granchi Sebastian che si trova suo malgrado a fare il doppio gioco e lo stralunato gabbiano Scuttle sono parte attiva della storia supportando ogni momento la protagonista( unico precedente gli  scatenati topolini di Cenerentola).Lontani anni luce insomma dai simpatici ma silenziosi animaletti di Biancaneve e Aurora.
Splendide musiche diventate subito un classico del repertorio infantile( prima fra tutte IN FONDO AL MAR, anche se io preferisco il “tema della Sirenetta”), ed effetti speciali notevoli ma tradizionali compiono il miracolo, e la Disney risale la china….incassando 210 milioni di dollari in tutto il mondo ovviamente non avrebbero avuto lo stesso risultato se avessero mantenuto il finale originale della storia;ma essendo una storia per bambini, il lieto fine è d’obbligo.L’importante è che il tutto non stoni con quello finora raccontato.
Nel 1990 il film vinse due premi Oscar(miglior colonna sonora e miglior canzone UNDER THE SEA);esiste inoltre un seguito(uscito solo in home video) intitolato LA SIRENETTA 2-RITORNO AGLI ABISSI, con protagonista Melody, figlia di Eric e Ariel.Nel 1992 la Disney realizzò anche una serie animata su Ariel & C., intitolata LE NUOVE AVVENTURE MARINE DI ARIEL.Superfluo dire che Ariel  fa parte del gruppo delle mitiche PRINCIPESSE  DISNEY.


1225796735796_little-mermaid-1989_new



Nessun commento:

Posta un commento